Coronavirus in Lombardia, aumentano ancora i nuovi contagi (+10.634), ma con più tamponi. 118 vittime in 24 ore

Aumentano i ricoveri in rianimazione, +19 da ieri e per un totale di 801 pazienti. Nei reparti ordinari l’incremento è di +270

Il bollettino del 13 novembre

Continuano ad aumentare i nuovi contagi nella Regione che resta ancora, anche in questa seconda ondata, la più colpita dalla pandemia di Coronavirus: in Lombardia i casi registrati nelle ultime 24 ore sono stati +10.634, mentre ieri erano stati + 9.291, e due giorni fa 8.180. In aumento anche i tamponi realizzati da ieri, ovvero 55.636 a fronte dei 42.933 di ieri e dei 52.712 di due giorni fa. Il totale dei morti in Lombardia dall’inizio dell’emergenza arriva quasi a quota 20 mila: 19.028, +118 rispetto ai 18.910 di ieri, quando l’incremento era stato maggiore (+187, due giorni fa +152). Ci sono 801 persone nei posti in terapia intensiva in tutta la regione, 19 in più di ieri. Nei reparti ordinari il totale dei pazienti sale a quota 7.319+270 in 24 ore. Dall’inizio dell’epidemia sono guarite in Lombardia 134.294 persone, +8.930 da ieri.


Le province

Ecco i casi di Coronavirus suddivisi per provincia:

  • Milano (+4.451) di cui +1.973 a Milano città
  • Brescia (+623)
  • Como (+737)
  • Monza e Brianza (+1.236)
  • Bergamo (+451)
  • Mantova (+337)
  • Pavia (+511)
  • Varese (+1.213)
  • Lecco (+242)
  • Cremona (+246)
  • Lodi (+264)
  • Sondrio (+52)

In copertina ANSA/Matteo Corner | Tamponi drive-through eseguiti al campo allestito dai militari Esercito in via Novara Parco di Trenno, Milano 13 novembre 2020

Leggi anche: