Roma, il video del motorino nella Fontana delle Rane non è del 2020

di David Puente

Politici e giornali ne parlano come di un fatto avvenuto in questi giorni, ma gli elementi del video mostrano un’altra data

«Entra con il motorino nella Fontana delle Rane» titola il Corriere il 23 novembre 2020, così come Adnkronos che cita il tweet della sindaca Virginia Raggi indignata per la scena ripresa da un cellulare: «Le immagini girano sulla rete in un video vergognoso. Uno schiaffo a tutta Roma, un’offesa a tutti noi cittadini». Il video è vero, ma c’è un problema: non è del 2020.

Un ragazzo è veramente entrato con il motorino nella Fontana delle Rane, appena restaurata, ma non in questi giorni. Lo dimostra lo stesso video che riporta alcuni dettagli.

Per chi ha fretta

  • «Roma ha bisogno di te. Aridaje!»: Grillo lancia la ricandidatura della sindaca Raggi
  • Il video mostra la fontana ancora con i segni pre-restauro, iniziato nel 2019.
  • Gli elementi della fontana pre-restauro sono gli stessi presenti in alcune foto del 2019, ma mancanti nelle recenti immagini post-restauro.
  • La pagina Instagram Welcome to favelas ha risposto a Virginia Raggi riportando che il video è precedente, di anni, rispetto al restauro.

Analisi

Ciò che sconvolge è che questa fontana sia stata appena restaurata, come possiamo vedere dalle immagini della fine dei lavori dalla pagina Facebook di Virginia Raggi, in un post del 5 ottobre 2020:

Se facciamo un primo confronto tra l’immagine del 5 ottobre e quella del video, notiamo che in quest’ultimo la fontana presenta ancora elementi pre-restauro.

A parte il colore verdastro, dove risulta ancora presente il muschio rimosso a seguito del restauro iniziato a fine 2019, possiamo fare un ulteriore confronto con una foto pubblicata da Julio Vasquez l’otto luglio 2019 dove troviamo due elementi della fontana in comune con quella presente nel video, mancanti nel 2020 a seguito del restauro.

I due elementi comuni con la foto di Julio Vasquez del 2019.

Dall’account Instagram di Welcome to favelas, che aveva pubblicato il video poi giunto a Virginia Raggi, è stata pubblicata una risposta alla sindaca di Roma:

Riguardo al video della fontana pubblicato ieri. Il video era un repost, era gia? stato pubblicato da noi molto tempo fa (anni). Capiamo il sensazionalismo per alimentare la campagna elettorale ma bastava chiedere o informarsi o quantomeno vedere chiaramente dalla foto pubblicata che la fontana non era ancora stata restaurata.

Una risposta che trova fondamento nelle analisi precedentemente riportate.

Conclusioni

Il fatto è realmente avvenuto, ma visti gli elementi risulta che il video sia stato registrato prima dell’inizio dei lavori di restauro della Fontana delle Rane, dunque in un periodo precedente a fine 2019. Non è possibile sostenere che il fatto sia avvenuto tra il 22 e il 23 novembre 2020.

Leggi anche:

David Puente