Coronavirus, sostanzialmente stabili i contagi (+29.003) ma i morti arrivano a 822

di Redazione

Scendono di due unità le terapie intensive. Lombardia, Campania e Veneto le regioni più colpite

Il bollettino del 26 novembre

Il numero delle vittime segnalate in Italia nelle ultime 24 ore è di 822 (ieri +722), per un totale di 52.850 decessi dall’inizio dell’emergenza sanitaria. L’ultimo bollettino della Protezione Civile e del Ministero della Salute segnalano una crescita di +29.003 casi da Coronavirus, (ieri 25.853) a fronte di 232.711 tamponi, rispetto ai 230.007 di ieri. Il bilancio delle persone guarite e/o dimesse è salito a 661.180, +24.031 nell’ultima giornata. Mentre le unità di terapia intensiva segnano un decremento di -2, per un totale di 3.846. Le persone attualmente ricoverate con sintomi sono 34.028, mentre 757.961 si trovano in isolamento domiciliare. Lombardia, Campania, e Veneto sono le Regioni con più contagi registrati nelle ultime 24 ore.


I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:


Leggi anche: