Coronavirus, netto calo dei nuovi contagi con 45mila tamponi in meno: +16.377. I morti sono 672

di Redazione

Sono 3.744 persone le persone nei reparti di terapia intensiva, 9 in meno di ieri, mentre i ricoverati nei reparti ordinari aumentano (+308)

Il bollettino del 30 novembre

I nuovi contagi di Coronavirus registrati in tutta Italia da ieri sono 16.377, in netto calo rispetto alla rilevazione precedente quando erano stati 20.648,. Il totale arriva ora a 1.601.554 infezioni da quando l’emergenza è cominciata. Il numero di test effettuati nelle ultime 24 ore è di 130.524, numero assai inferiore rispetto ai 176.934 tamponi effettuati ieri e ai 225.940 di due giorni fa, confermando quanto accade nei fine settimana. Il totale complessivo di 21.954.099 test da febbraio per un totale di 12.986.634 casi testati.


I decessi sono 672, mentre ieri le vittime erano state 541 e due giorni fa 686. Ci sono 3.744 persone in terapia intensiva, 9 in meno di ieri. Il numero delle persone ricoverate nei reparti ordinari è di 33.187 – ieri erano 32.879. In totale fino a questo momento sono guarite 757.507 persone in tutta Italia.


Oggi l’Abruzzo comunica che dal totale dei casi positivi «è stato sottratto 1 caso dei giorni passati» perché «duplicato». La regione ha aggiornato anche il dato delle persone ricoverate nei reparti ordinari che ieri domenica era stato sottostimato di 29 unità. L’Umbria segnala «un ricalcolo sul numero dei decessi».

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Leggi anche: