Arriva su Netflix la prima serie animata di Zerocalcare: «Se viene ‘na merda me l’accollo io»

di Redazione

Nel breve trailer compare anche Armadillo, doppiato dall’attore Valerio Mastandrea

Zerocalcare ha una sorpresa in serbo per noi. Si intitola Strappare Lungo i Bordi e nei prossimi mesi potremo vederlo su Netflix. Dai pochi secondi del trailer non si capisce se si tratti di un film d’animazione, di una serie tv o chissà che. Ma ci pensa il fumettista di Rebibbia a spiegarlo, al punto 2 del post che ha lasciato su Facebook e Instagram durante la mattinata di oggi, 21 dicembre, e che suona più o meno così: «Ah tutti a dire LaseriediZerocalcare, ma se non ce stavo io cor cazzo che la portavano a casa», scrive, riferendosi al team di collaboratori che sta lavorando al progetto ma di cui ancora non può fare i nomi.


Questa «è una storia che mi sta molto a cuore, e la sto a fa come voglio io. Nei linguaggi, nei contenuti, nella scrittura, è roba mia, il che significa che se viene ‘na merda me l’accollo io. Al tempo stesso, come si vede già a partire da questi 50 secondi, sta cosa è realizzata decisamente meglio di quello che è nelle mie possibilità: questo perché ci stanno a lavorà un sacco di persone che sono quelle che poi fanno la differenza tra quello che faccio per i fatti miei e quello che stiamo facendo qui. Mo non li posso taggare e nominare uno per uno oggi, ma man mano che annamo avanti proviamo a riconoscere a ognuno il lavoro che sta a fa», racconta il disegnatore su Facebook.

Nella breve clip compare anche il fido Armadillo, che altri non è che la voce della sua coscienza. E in questo caso è doppiato per l’occasione dall’attore Valerio Mastandrea, «che d’altronde è il ruolo che gli si confà anche rispetto alle nostre vite».

Leggi anche:

Redazione