Coronavirus, 477 vittime in 24 ore. Aumentano gli ingressi giornalieri in terapia intensiva: 148 (ieri 102)

Le regioni con il maggior incremento di casi nelle ultime 24 ore sono: Lombardia (+1.900), Emilia-Romagna (+1.320) e Campania (+1.175). Il tasso di positività, invece, scende al 5,05 per cento: ieri era del 5,2

Il bollettino del 29 gennaio

Oggi 29 gennaio sono 477 i decessi per Coronavirus in Italia. Ieri erano stati 492 per un totale di 87.858 vittime dall’inizio della pandemia. Secondo l’ultimo bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute, i ricoverati sono 20.397 (ieri 20.778, -381) mentre in terapia intensiva si trovano ancora 2.270 pazienti (ieri 2.288, -18). Il numero di ingressi giornalieri in rianimazione è di 148, ieri 102, il giorno prima 115. Intanto i casi di oggi sono +13.574, ieri +14.372. I contagi totali sono 2.529.070, i guariti e i dimessi 1.973.388 (+19.879 rispetto a ieri), gli attualmente positivi 467.824 (-6.793) mentre in isolamento domiciliare ci sono ancora 445.157 persone (-6.394). Il numero di tamponi effettuati nell’ultima giornata è di +268.750, ieri +275.179. Il totale è di 32.155.352 tamponi dall’inizio del monitoraggio. Il tasso di positività è del 5,05 per cento: ieri era del 5,2. Le regioni con il maggior incremento di casi nelle ultime 24 ore sono: Lombardia (+1.900), Emilia-Romagna (+1.320) e Campania (+1.175).


Ieri e oggi

Indice di gravità

Ultimi 10 giorni

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche: