Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia
SCIENZE MarteNasaSpazioUSA

Il rover Perseverance della Nasa è atterrato su Marte alla ricerca di vita

La manovra di atterraggio era considerata ad altissima difficoltà, visto che finora solo il 40% dei tentativi si era concluso con successo

Un applauso liberatorio dei tecnici della Nasa è esploso all’arrivo della prima immagine da Marte del rover Perseverance, che è finalmente riuscito ad atterrare sul pianeta rosso. Il rover avrà il compito di cercare tracce di vita passata e raccogliere campioni che nel 2031 torneranno sulla Terra attraverso una staffetta di missioni spaziali, nelle quali è coinvolta anche l’Italia. Il rover raccoglierà dati nel cratere Jezero che quasi 4 miliardi di anni fa conteneva un lago.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: