Coronavirus, in Lombardia aumentano gli ingressi in terapia intensiva. Sono 37 i decessi

Superate le 28mila vittime sin dall’inizio dell’emergenza. Il tasso di positività scende al 6,86%. Diminuiscono i ricoveri con sintomatologia, ma aumentano gli ingressi in area critica

Il bollettino del 20 febbraio

Diminuiscono i nuovi casi di Coronavirus in Lombardia. Nelle ultime 24 ore sono stati infatti registrati +3.019 nuovi casi a fronte di 44.012 nuovi test elaborati. Dati in decrescita rispetto a ieri, sia sul fronte dei nuovi casi sia dei tamponi, quando il numero di nuovi positivi aumentava di +3.724 casi al netto di +51.894 tamponi elaborati. Complessivamente, a un anno dall’inizio dell’emergenza, in Lombardia si son registrati 576.766 casi di contagio da SARS-CoV-2. Nelle ultime 24 ore si registrano altresì 37 nuovi decessi (ieri sono stati 33), per un totale di 28.008 vittime Covid sin dall’inizio dell’emergenza. Quanto alla situazione ospedaliera, sono 3.722 i pazienti positivi con sintomatologia attualmente ricoverati presso le strutture ospedaliere lombarde (ieri si attestavano a 3.733). Al netto di +31 nuovi ingressi giornalieri, il numero di pazienti ricoverati nelle terapie intensive della regione è pari a 382 (+9, ieri erano 373). Il numero di persone guarite/dimesse sale a quota 495.393, mentre il tasso di positività che ieri si attestava al 7,18%, oggi scende al 6,86%


Foto in copertina: ANSA / PAOLO SALMOIRAGO

Leggi anche: