Cambio al vertice della Protezione Civile: fuori Borrelli, torna Fabrizio Curcio

Draghi ha nominato il nuovo Capo dipartimento, che aveva già ricoperto il ruolo nel biennio 2015-2017

Angelo Borrelli, il cui mandato era in scadenza, non è più alla guida della Protezione civile. Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha nominato un nuovo Capo Dipartimento: l’ingegnere Fabrizio Curcio, che è stato ai vertici della struttura dal 2015 al 2017, per poi lasciare per motivi personali. A Borrelli, che era subentrato a Curcio al momento delle sue dimissioni e che ha coordinato in questi mesi parte della risposta alla pandemia di Coronavirus in Italia, il premier invia «i ringraziamenti per l’impegno profuso e il lavoro svolto in questi anni».


La decisione è stata presa oggi, 26 febbraio, durante il Consiglio dei ministri tenutosi in mattinata. La nomina del Capo Dipartimento cessa di avere efficacia dalla data del giuramento del nuovo governo e già nei giorni scorsi era circolata la voce che il primo ministro stesse lavorando a una riorganizzazione della Protezione civile. Durante il governo Conte II, l’organo è stato uno dei punti di riferimento per le comunicazioni sulla situazione Covid. Soprattutto durante la prima fase dell’emergenza, Borrelli comunicava i dati dei bollettini nella seguita conferenza stampa delle 18.

Immagine di copertina: Ansa

Leggi anche: