Coronavirus, notizie dal mondo. Anche il Dalai Lama si vaccina: «Siate coraggiosi». In Inghilterra gli studenti si preparano a tornare a scuola (dopo due mesi)

Il leader spirituale del Tibet ha seguito la stessa procedura di tutti gli altri cittadini. Secondo il piano del Regno Unito, dal 21 giungo dovrebbero essere tolte tutte le restrizioni

REGNO UNITO

ANSA | Il premier britannico Boris Jhonson

Nel Regno Unito cominciano le vaccinazioni per le persone tra i 56 e i 59 anni

Boris Johnson è cauto. Molto cauto. Mentre in Inghilterra, gli alunni si preparano a tornare a scuola dopo una chiusura forzata di due mesi, il premier del Regno Unito chiede a tutti i cittadini uno sforzo per «non annullare i progressi che abbiamo fatto». La campagna vaccinale sta cominciando a portare i suoi frutti. Ora il governo ha chiesto di prenotare la propria dose di vaccino alle persone tra i 56 e i 59 anni. Il Segretario di Stato per gli affari economici Kwasi Kwarteng ha spiegato al The Times che c’è la possibilità che la campagna vaccinale finisca entro giugno, un mese prima dell’obiettivo attuale di fine luglio.


Al momento nel Paese 21,8 milioni di persone hanno ricevuto almeno una dose di vaccino. Oltre un milione invece hanno completato il ciclo di vaccinazione necessario per l’immunizzazione. Secondo il piano che sta seguendo il governo, nel Regno Unito dal 29 marzo saranno consentiti gli incontri all’aperto fra sei persone o due nuclei familiari. Dal 12 aprile potrebbero invece riaprire i negozi mentre dal 21 giugno si potrebbero cancellare tutte le restrizioni per il contenimento del contagio.

INDIA

EPA/DALAI LAMA OFFICE HANDOUT | Il Dalai Lama ringrazia gli operatori sanitari dell’ospedale

La richiesta del Dalai Lama: «Siate coraggiosi e vaccinatevi anche voi»

Anche il leader spirituale del Tibet si è vaccinato. A 85 anni il Dalai Lama ha ricevuto la prima dose di vaccino in un ospedela del nord dell’India, nella città di Dharmsala. Subito dopo l’iniezioni, come riporta l’Associated Press, ha spiegato: «Siate coraggiosi e vaccinatevi anche voi. Questa iniezione aiuterà a risolvere problemi ben più gravi». G.D. Gupta, uno dei medici che lavorano nell’ospedale dove il Dalai Lama ha ricevuto la dose, ha spiegato che il premio Nobel per la Pace ha deciso di seguire le procedure di vaccinazione che seguono tutti i cittadini, senza passare da nessuna corsia preferenziale. Il tipo di vaccino iniettato è quello sviluppato da AstraZeneca. Il Dalai Lama vive in questa regione dell’India dal 1959, da quando è dovuto scappare dal suo Tibet per l’oppressione esercitata dal governo cinese.

Leggi anche: