Suez, le operazioni per rimuovere la nave incagliata: «Potrebbero volerci settimane» – Il video

L’Authority che gestisce il Canale: «Le perdite ammontano già a 100 milioni di dollari, che si aggiungono agli indennizzi per le imbarcazioni bloccate»

Proseguono le operazioni per liberare la Mv Ever Given, la nave cargo della compagnia Evergreen che si è incagliata nel Canale di Suez a causa dei forti venti. Le autorità egiziane hanno rilasciato un video dove si vedono i rimorchiatori che tentano di smuovere l’imbarcazione lunga 400 metri. Non è ancora chiaro quando il procedimento verrà portato a termine: secondo il capo della Smit Salvage, una società olandese specializzata in questo tipo di operazioni che ha partecipato anche alla rimozione del relitto della Costa Concordia davanti all’Isola del Giglio, potrebbero volerci «giorni o settimane».


Da quando è rimasta bloccata, la nave ha causato lo stop del traffico di centinaia di altre imbarcazioni nello stretto, da cui passa circa il 10 per cento del commercio mondiale, soprattutto in petrolio. Una fonte dell’Authority che gestisce la grande via d’acqua egiziana ha detto: «Le perdite del Canale di Suez a causa dell’interruzione della navigazione hanno raggiunto i 100 milioni di dollari, ciò si aggiunge a quello che si pagherà come indennizzo alle navi» attualmente bloccate.

Video: YouTube/Shetos Sehs

Leggi anche: