Finti morti Covid-19 fumano la sigaretta dentro i sacchi neri? La teoria del complotto in un video musicale

È stato diffuso un video come “prova” della fantomatica messinscena dei decessi Covid-19, ma si tratta di una clip musicale russa

Circola un video in cui si vede un uomo mentre fuma una sigaretta all’interno di un sacco nero a bordo di un mezzo carico di presunti morti Covid-19. Pubblicato inizialmente su TikTok, viene utilizzato per sostenere la teoria del complotto dei «finti decessi Covid» attraverso fantomatiche messinscene da mostrare al pubblico. Risulta chiaramente una notizia falsa, vi spieghiamo perché.

Ciò che gli utenti non notano è che il video riguarda le riprese di una clip musicale. Ci troviamo di fronte a un altro esempio di decontestualizzazione e disinformazione utilizzata con leggerezza attraverso i social.

Per chi ha fretta

  • Il video riporta la firma dell’utente TikTok che l’ha pubblicato.
  • Sul profilo TikTok dell’autore sono presenti altre immagini che riconducono a un video musicale.
  • La clip diffusa per sostenere la teoria del complotto mostra gli ambienti in cui è stato girato il video musicale.

Analisi

Veniamo al tweet dell’utente @sabrina__sf pubblicato il 30 marzo 2021:

AHAHAHAH mi sto sentendo maleeeeee MORTI [email protected] che si fumano l’ultima sigaretta

Qualcuno cerca di mettere in discussione la credibilità del video e si chiede se si tratti di uno scherzo, ma secondo l’autrice del tweet non è così: «Non credo sia uno scherzo», scrive.

L’utente @vitalozzo2012 associa la scena ai morti di Bergamo: «Sono come i famosi camion di Bergamo immagino» (invitiamo alla lettura di questi due articoli di fact-checking sui decessi bergamaschi: 1 e 2).

Entriamo più nel dettaglio, ossia l’account TikTok citato nel video @vasyaivanovdesign.

Sul profilo di Vasya troviamo il video (nello screenshot), ma anche altri che riconducono alla realizzazione di un video musicale:

Ecco il video con la descrizione in russo (sotto tradotta) che ci svela il nome del cantante:

Riprese del video Huskies – Mai e poi mai

Il video è reperibile su Youtube ed è possibile osservare gli elementi in comune (sotto quelli relativi all’edificio, oltre allo stesso identico mezzo) con quello pubblicato su Twitter per sostenere la narrativa dei finti morti Covid:

Dal profilo TikTok di Vasya è presente anche un’altra scena inclusa sempre nello stesso video musicale, ulteriore conferma che si tratta di un contenuto realizzato per il cantante russo:

Conclusioni

Ci troviamo di fronte all’ennesimo video decontestualizzato, sfruttato per sostenere che ci sia una montatura in merito ai decessi Covid-19. Questa volta, a essere strumentalizzato, è il video musicale di un cantante russo.

Leggi anche: