Covid, da Napoli a Taranto, da Torino a Roma: le proteste di commercianti e imprenditori che chiedono le riaperture – Il video

Continuano le manifestazioni contro le chiusure anti-Covid. Ristoratori e gestori sono di nuovo scesi in piazza per farsi notare. A Napoli hanno sfilato con grandi croci al collo simbolo di tasse e imposte

Dopo gli scontri avvenuti ieri 6 aprile a piazza Montecitorio, proseguono le mobilitazioni di commercianti e imprenditori. Nelle piazze di decine di città del Paese, infatti, si sono tenute manifestazioni contro le chiusure imposte dalla restrizioni anti-Covid. A Napoli i commercianti hanno sfilato nel centro storico portando croci a simbolo delle imposte e delle tasse che continuano a pa gare nonostante le saracinesche abbassate. A Taranto, sit-in dei gilet gialli per chiedere la riapertura delle attività, così come a Torino, dove sono scesi in piazza gli ambulanti di generi non alimentari e dei mercati. A Roma, dopo le tensioni tra gruppi di manifestanti e forze dell’ordine a Montecitorio, con il ferimento di due agenti e alcuni fermi, si è svolta una protesta pacifica organizzata da Confesercenti, che ha radunato anche gestori di palestre e piscine.


Video: Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev

Leggi anche: