Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

È sicuro riaprire le scuole? Nessuno lo sa perché il Ministero non raccoglie i dati – Il videocommento

Il premier Draghi lo ha ripetuto più volte: dobbiamo dare retta ai dati. Ma che succede se, come nel caso della scuola, di numeri che ci dicano se e quanto sia sicura non ne abbiamo?

Scuole sicure: sì o no? L’ultima (e unica) analisi contenente dati sui contagi di Coronavirus nelle classi è stata pubblicata dall’Istituto superiore di sanità lo scorso 30 dicembre, e metteva insieme i numeri raccolti nel periodo tra settembre e dicembre 2020. Secondo molti esperti, non c’è motivo di credere che uno spazio chiuso e affollato – come una classe – non debba rappresentare un rischio reale. In Francia, complice anche un tracciamento importante, sono stati diffusi dei dati aggiornati lo scorso 2 aprile, che hanno accompagnato la chiusura delle scuole per tre settimane. Certo è che senza un tracciamento preventivo è difficile tirare fuori qualcosa di concreto.


Leggi anche: