Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Notte di rivolta al coprifuoco a Milano, in 2 mila fuori orario nel cuore della movida: risse e lanci di bottiglie all’arrivo della polizia – Il video

Gli scontri sono avvenuti alle Colonne di San Lorenzo, uno dei luoghi simbolo della movida milanese

Tensione con tanto di lancio di bottiglie nella notte tra l’8 e il 9 maggio a Milano durante il servizio anti assembramenti della polizia. Alle Colonne di San Lorenzo, uno dei luoghi simbolo della movida, dopo il coprifuoco c’erano ancora circa 2 mila persone, motivo per cui è stato necessario l’intervento della polizia. Durante l’intervento delle autorità, un gruppo di circa 100 persone ha reagito lanciando bottiglie. L’azione, iniziata alle 22.45, è durata pochi minuti e si è risolta con la fuga dei violenti. Attorno alle 23 la polizia è arrivata anche in corso di Porta Ticinese, a poca distanza dalle Colonne, per una lite tra uomini. Gli agenti sono riusciti a bloccare 3 persone, mentre un ragazzo è stato medicato dall’ambulanza. In corso Garibaldi, altra meta della notte milanese, è stato necessario allontanare le tante persone (secondo le forze dell’ordine circa 1.500) che continuavano a bere dopo il coprifuoco. In questo caso non ci sono stati problemi di ordine pubblico.


Credits video: ANSA/Paolo Salmoirago | Violenta rissa in zona Porta Ticinese a Milano durante il coprifuoco tra l’8 e il 9 maggio. Sul posto sono intervenute diverse volanti della polizia


Continua a leggere su Open

Leggi anche: