Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Roma, la manifestazione per il ddl Zan. Vladimir Luxuria: «Questa legge non mette il bavaglio a nessuno» – Il video

Dopo la piazza di Milano dell’8 maggio, da oggi a lunedì le manifestazioni a favore del ddl Zan coinvolgeranno diverse città

C’è anche Roma tra le città che in questo fine settimana manifesteranno a sostegno del Ddl Zan, il disegno di legge contro l’omotransfobia. Dopo la piazza milanese dell‘8 maggio, oggi è la volta della Capitale, dove associazioni e realtà sociali si sono date appuntamento in piazza del Popolo con lo slogan «Per la legge Zan e molto di più: non un passo indietro». Tra i partecipanti anche Vladimir Luxuria: «Vogliamo ribadire che questa legge è necessaria. Non mette il bavaglio a nessuno». Intanto la calendarizzazione del ddl Zan al Senato stenta ad arrivare e, anzi, continua ad essere rimandata: «Si inventano tecnicismi assurdi – spiegano gli organizzatori dell’evento di Roma – e si raccontano fake news sulla legge. Al centro di questi giochetti politici, come al solito, ci sono le nostre vite e le nostre esistenze, che non trovano però spazio e rappresentazione sui media, sui giornali, nelle discussioni sul Ddl Zan».


Leggi anche: