Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, Speranza agli Internazionali di Tennis: «Bello rivedere il pubblico in sicurezza». A Sydney via le restrizioni

Per il ministro della Salute, «possiamo proseguire con ragionata fiducia verso le graduali riaperture»

ITALIA

ANSA/ETTORE FERRARI | Internazionali di tennis, Roma

Il ministro della Salute: «Possiamo proseguire con graduali riaperture»

«È bello rivedere il pubblico in sicurezza ad una manifestazione sportiva». Il ministro della Salute Roberto Speranza si è detto soddisfatto di come si stanno svolgendo gli Internazionali d’Italia di Tennis a Roma. «Possiamo proseguire con ragionata fiducia verso le graduali riaperture delle altre attività, mantenendo la necessaria prudenza», ha detto. E ha poi aggiunto che «con dati in miglioramento possiamo allentare e poi superare il coprifuoco», dovuto alla pandemia di Coronavirus. «Questo è possibile grazie alle misure adottate in questi mesi e ai comportamenti corretti della stragrande maggioranza delle persone e, naturalmente, grazie alla campagna di vaccinazione, leva fondamentale per aprire una nuova stagione nel Paese».


AUSTRALIA

EPA/DAN HIMBRECHTS | Lo skyline di Sydney.

Nessun contagio locale nelle ultime 24 ore

Sydney si prepara all’allentamento delle restrizioni anti-Covid a partire dalla mezzanotte di oggi, 16 maggio. Nelle ultime 24 ore non sono stati registrati nuovi casi locali in tutto il Nuovo Galles del Sud (di cui Sydney, città più popolosa dell’Australia, è capitale), a fronte di oltre 12.200 test effettuati. Con la decisione comunicata oggi dalle autorità, l’utilizzo della mascherina sui mezzi di trasporto pubblici non sarà più obbligatorio. Torna anche la possibilità di ballare nei locali pubblici. Inoltre, fino a questo momento era possibile invitare a casa non più di 20 ospiti, compresi i bambini.


INDIA

EPA/DIVYAKANT SOLANKI | Persone in coda per il vaccino a Mumbai.

Campagna vaccinale a rilento

L’India ha registrato nelle ultime 24 ore 311.170 nuovi casi di Coronavirus. Il dato è in diminuzione rispetto a ieri (326.098, già in calo), e porta il bilancio complessivo da inizio pandemia a quasi 24,7 milioni di infezioni. Il numero dei decessi in un giorno è di 4.077, secondo i dati comunicati dal ministero della salute. Il bilancio totale sale a 270.284. Le persone vaccinate in tutto il Paese – duramente colpito dalla seconda ondata della pandemia – sono circa 180 milioni.

Nei giorni scorsi diversi governatori, incluso quello della capitale, hanno chiesto al governo federale di rendere pubblica la formula del vaccino per consentire di accelerare la fornitura delle dosi. La campagna vaccinale, aperta dal 1° maggio a tutti i maggiorenni, sconta i ritardi dovuti a una serie di problemi, in primis la mancanza di dosi. L’amministrazione di Delhi ha dovuto chiudere oltre 125 punti di somministrazione. Altri Stati, come il Maharashtra, West Bengal, Punjab, Chhattisgarh e il Madhya Pradesh hanno fatto sapere di non avere fiale sufficienti per proseguire nell’immunizzazione.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: