Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Euro 2020, sarà l’Inghilterra a sfidare l’Italia in finale: Danimarca battuta 2-1 ai supplementari

Dopo un match sofferto, i padroni di casa hanno battuto i danesi a Wembley. Domenica la finalissima contro gli Azzurri. Kane: «Vogliamo vincere quest’Europeo in casa»

Si è conclusa la seconda, combattuta, finale di Euro 2020: sarà l’Inghilterra a sfidare la Nazionale azzurra domenica 11 luglio in casa, nello stadio di Wembley a Londra. La squadra di Gareth Southgate ha sconfitto per 2-1 (1-1), e dopo i supplementari grazie alla rete di Kane, la Danimarca, conquistando per la prima volta nella propria storia la finale europea, 55 anni dopo il Mondiale del 1966. Come nel match Italia-Spagna di martedì 6 luglio, anche questa sera la semifinale è finita ai tempi supplementari, dopo un sofferto 1-1. Semifinale che si è risolta solo dopo 120′, decisa da un rigore – molto contestato dai danesi – concesso per fallo in area di Joakim Maehlesu Raheem Sterling (per la Danimarca gol di Damsgaard al 30′, per l’Inghilterra hanno segnato Kjaer al 39′ e Kane al 104′).


Per l’attaccante inglese Harry Kane è stata «è stata una partita molto difficile»: la difesa della Danimarca era bassa ed era difficile penetrare; un po’ però ce lo aspettavamo. Il pubblico è stato incredibile. Il rigore? Non è stato facile segnare, Schmeichel è stato bravo a respingere. Sono contento per averla ribadita in gol e avere raggiunto Lineker. Contro l’Italia sarà difficile, ma adesso vogliamo vincere quest’Europeo in casa». Sabato l’Italia di Roberto Mancini partirà per l’Inghilterra, direzione Wembley, dove domenica l’Italia cercherà di realizzare un sogno che insegue dal giugno 1968, giorno in cui capitan Giacinto Facchetti alzò verso il cielo di Roma il trofeo Henri Delaunay.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: