Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Papa Francesco, il bollettino dei medici: «Continua a migliorare». L’esame istologico esclude la diagnosi oncologica

«Il decorso post-operatorio di Bergoglio continua ad essere regolare e soddisfacente», rendono noto dalla Sala stampa vaticana. Grazie all’analisi istologica è stata esclusa la presenza di patologie più severe

Continuano a migliorare le condizioni di Papa Francesco dopo l’intervento chirurgico per stenosi diverticolare sintomatica del colon a cui è stato sottoposto lo scorso 4 luglio. «Il decorso post-operatorio di Sua Santità Papa Francesco continua ad essere regolare e soddisfacente. Il Santo Padre ha continuato ad alimentarsi regolarmente e ha sospeso la terapia infusionale», ha comunicato in una nota il direttore della Sala stampa vaticana, Matteo Bruni. Ma c’è un’ulteriore buona notizia. «L’esame istologico definitivo ha confermato una stenosi diverticolare severa con segni di diverticolite sclerosante», escludendo quindi la presenza di patologie tumorali. Infine, Bruni comunica che Bergoglio «è toccato dai tanti messaggi e dall’affetto ricevuto in questi giorni ed esprime la propria gratitudine per la vicinanza e la preghiera». La degenza post-operatoria del Pontefice si protrarrà per almeno altri quattro giorni, sino a domenica 11 luglio.


Foto in copertina: ANSA/ANGELO CARCONI


Continua a leggere su Open

Leggi anche: