Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Laser su Schmeichel e fischi all’inno danese, ecco la sanzione Uefa: 26 mila sterline di multa all’Inghilterra

La sanzione per i comportamenti antisportivi di alcuni tifosi inglesi durante la semifinale con la Danimarca

La Uefa ha inflitto alla Federazione inglese una multa di 26.000 sterline per i comportamenti antisportivi di alcuni tifosi durante la semifinale di Euro 2020 contro la Danimarca. In particolare, un tifoso aveva puntato un laser in faccia al portiere danese Kasper Schmeichel poco prima che l’attaccante inglese Harry Kane calciasse il rigore. Schmeichel aveva comunque parato il rigore, prima che Kane ribadisse il pallone in rete, siglando così il gol decisivo per l’accesso alla finale di Wembley, in programma domani contro l’Italia. La multa della Uefa riguarda anche i fischi riservati da alcuni tifosi inglesi all’inno nazionale della Danimarca e ai fuochi d’artificio sparati in occasione della partita di mercoledì sera.


Leggi anche: