Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Euro 2020, l’arrivo degli Azzurri a Fiumicino. L’urlo dalla pista: «Daje Roberto, grande Mancio» – Il video

Il volo speciale organizzato da Alitalia è atterrato nello scalo capitolino alle ore 6.06 del 12 luglio

Accolta sia dai giornalisti che dai dipendenti dell’aeroporto di Fiumicino, i la Nazionale italiana è atterrata nello scalo .di Fiumicino. Una sfilata tra selfie e interviste, con il capitano Giorgio Chiellini e il tecnico Roberto Mancini a guidare la fila azzurra che scende dall’aereo. Subito alle loro spalle, il presidente della Federazione italiana giuoco calcio, Gabriele Gravina. «Daje Roberto, grande Mancio», gridano dalla pista di atterraggio, incitando il ct della Nazionale a sollevare la coppa vinta nella finale di Euro 2020, a Wembley, contro l’Inghilterra. Il volo AZ 9001, un airbus A319 dell’Alitalia, partito da Londra Luton, è atterrato nello scalo romano alle 6.06. Dopo la passerella sulla pista, i giocatori salgono sull’autobus che li porterà al Parco dei Principi, base per poi dare il via agli incontri ufficiali. Nel pomeriggio, saranno accolti dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella – con loro, anche il tennista Matteo Berettini, finalista di Wimbledon – e più tardi faranno visita al presidente del Consiglio Mario Draghi. Stimati in circa 200 i tifosi che li hanno attesi all’aeroporto e in un centinaio quelli che hanno osannato i calciatori fuori dall’albergo che li ospita.


Video Instagram | @gianlucadimarzio


Leggi anche: