Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Chiuso un locale in Salento per assembramenti: in centinaia tra i tavolini ballavano con il dj

Gli agenti hanno elevato una multa da 400 euro e disposto la chiusura del bar per 5 giorni. Il dj, invece, è stato trovato sprovvisto della licenza Siae

Gli agenti del commissariato di polizia di Nardò, in Puglia, hanno chiuso un locale della marina di Santa Caterina poiché trasformato in discoteca con musica oltre l’orario consentito. Le forze dell’ordine hanno trovato centinaia di ragazzi assembrati che non rispettavano nemmeno il distanziamento anti-Covid oltre a un dj al lavoro in consolle. Gli agenti hanno beccato centinaia di ragazzi senza mascherine (in pochi le indossavano) mentre il titolare del locale non aveva nemmeno rispettato il distanziamento nella collocazione dei tavolini. Per questo motivo è scattata la multa da 400 euro e la chiusura del bar per 5 giorni. Si valuta, infine, la posizione del dj che, nel momento in cui è stato effettuato il controllo, era sprovvisto della licenza Siae.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: