Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Afghanistan, gli Usa hanno fornito ai talebani liste di cittadini americani e afgani da evacuare – L’esclusiva di Politico

Secondo alcuni funzionari statunitensi la scelta è stata presa per velocizzare le operazioni in aeroporto

Funzionari statunitensi avrebbero fornito ai talebani una lista di nomi di cittadini statunitensi e di alleati afgani. È quanto scritto da Politico. Tre funzionari statunitensi appartenenti al Congresso hanno rivelato al sito di informazione come l’elenco dei nomi fosse stato dato ai talebani per accelerare le operazioni di evacuazione dopo il caos scoppiato nella capitale, a Kabul. Una decisione duramente condannata da legislatori e funzionari militari che temono una brutale repressione da parte dei talebani contro i collaboratori afgani del governo americano. La questione è emersa durante un briefing riservato al Campidoglio all’inizio di questa settimana. I funzionari di Biden, secondo Politico, sostenevano che fosse il modo migliore per tenere al sicuro americani e afgani e prevenire una escalation tra i combattenti talebani e le migliaia di truppe statunitensi di stanza all’aeroporto. Dopo la caduta di Kabul, i funzionari militari e diplomatici americani incaricati del controllo dell’aeroporto hanno fornito ai talebani un elenco di persone che gli Stati Uniti intendevano evacuare. Tra cui cittadini afgani che avevano lavorato a fianco degli Stati Uniti durante gli ultimi venti anni di presenza americana in Afghanistan. «Fondamentalmente, hanno messo tutti quegli afgani su una lista di persone da uccidere», ha detto un funzionario della difesa, che come altri ha parlato in condizione di anonimato. «È semplicemente spaventoso e scioccante e ti fa sentire impuro».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: