Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Cori razzisti a Milan-Lazio, parte l’esposto. La risposta di Bakayoko: «Io e Kessié orgogliosi della nostra pelle»

Tra gli insulti degli ultras laziali c’era anche «Bakayoko, questa banana è per Bakayoko»

Il Milan ha deciso di presentare un esposto alla Procura federale affinché venga fatta chiarezza sui cori provenienti dal settore della tifoseria ospite durante la partita Milan-Lazio. Nel mirino degli ultras biancocelesti Bakayoko e il compagno Kessiè. «Siamo forti e orgogliosi del colore della nostra pelle», hanno commentato i due su Instagram. Tra gli insulti, segnalati nel corso della partita del Milan contro la Lazio, c’era anche «Bakayoko, questa banana è per Bakayoko». Il rossonero Bakayoko era entrato al 60° minuto e al 74° aveva chiesto di essere sostituito per un dolore alla gamba. Gli sono bastati quei 14 minuti per essere destinatario di una serie di cori razzisti. Su cui adesso il Milan ha chiesto di fare massima chiarezza.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Tiemoué Bakayoko 14 🇫🇷🇨🇮 (@bakayoko_official14)


Foto in copertina: ANSA/ROBERTO BREGANI

Continua a leggere su Open

Leggi anche: