Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Cina, focolaio nella scuola elementare: un bambino positivo da solo in ospedale per la quarantena – Il video

Un’infermiera ha ripreso l’arrivo del piccolo, con la tuta bianca di protezione e lo zainetto ancora in spalla

Chiuso in una tuta bianca, con il volto coperto e lo zainetto ancora sulle spalle, uno studente di una scuola elementare di Putian, in Cina, viene inviato, da solo e senza genitori, in quarantena ospedaliera. Questo è il racconto delle immagini che arrivano dalla provincia orientale del Fujian: la strategia di “tolleranza zero” verso tutti i casi di positività al Covid-19 viene attuata anche nelle scuole, senza eccezioni per i giovanissimi. Per ogni bambino positivo al virus scatta immediatamente l’ospedalizzazione, mentre i contratti stretti vengono inviati in quarantena in strutture controllate per almeno due settimane. L’infermiera di Putian Zhu Xiaqing ha filmato il momento in cui accoglie i piccoli studenti, al loro arrivo subito sottoposti al tampone e poi mandati in isolamento completo. Il video ha suscitato non poche polemiche sul web dove molti utenti hanno criticato la rigidità della strategia di contenimento del virus in Cina.


Leggi anche: