Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Dl Green pass bis, i virologi potranno andare in tv solo se autorizzati

Passa alla Camera un ordine dl giorno che impegna il governo a intervenire, per quanto di sua competenza, sulle regole per la partecipazione dei virologi in tv

La Camera ha approvato un ordine del giorno sulla partecipazione in televisione o in radio degli esperti in materia sanitaria. In breve, potranno intervenire solo dopo aver ricevuto l’autorizzazione dalla struttura in cui lavorano. L’impegno del governo a intervenire per quanto di sua competenza sulla questione arriva da un ordine del giorno proposto dal deputato ex M5s, oggi nel gruppo Misto, Giorgio Trizzino, nel corso della votazione sul decreto legge Green pass bis. Secondo quanto previsto dall’ordine del giorno approvato, tutti i dipendenti e collaboratori di organismi ed enti in collaborazione con il ministero della Salute potranno «fornire informazioni relative alla gestione dell’emergenza Covid in corso previa esplicita autorizzazione della propria struttura sanitaria». L’autorizzazione è rivolta per «tutti i mezzi di comunicazione» ed è «da fornire all’inizio della partecipazione pubblica, al fine di evitare di diffondere notizie o informazioni lesive per il Sistema Sanitario Nazionale e di conseguenza per la salute dei cittadini». Il decreto legge Green pass bis è conosciuto anche come decreto Scuola e Trasporti, questo documento è stato approvato dal governo il 6 agosto scorso e include tutte le norme sulla riaperture delle scuole in presenza.


Leggi anche: