Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Napoli, in migliaia ai funerali di Samuele. il vescovo: «Solo tu avresti diritto di parola» – Il video

Al funerale si sono presentate migliaia di persone: molte avevano una maglietta bianca con la foto del bambino

«Tu solo Samuele avresti in questo giorno diritto di parola». Con queste parole l’arcivescovo di Napoli, don Mimmo Battaglia, ha celebrato i funerali del piccolo Samuele, il bambino di soli tre anni morto la settimana scorsa dopo essere precipitato dal terzo piano di un antico edificio di via Foria, a Napoli. Alle esequie nella chiesa di Santa Maria degli Angeli alle Croci hanno partecipato migliaia di persone: in tante hanno indossato una maglietta bianca con la foto del bimbo e la scritta «Sei un angelo speciale». Per la morte di Samuele, il 17 settembre scorso, è stato arrestato Mariano Cannio, un uomo di 38 anni, collaboratore domestico della famiglia della vittima. «Mi sono sporto a ho lasciato cadere il piccolo. Ho immediatamente udito delle urla», ha raccontato l’uomo.


In copertina ANSA/Ciro Fusco | Fiori, pupazzi ed una maglietta del Napoli deposti sul luogo in via Forio dove è caduto dal balcone della sua abitazione il piccolo Samuele morto durante le operazioni di soccorso.


Video/Agenzia Vista

Continua a leggere su Open

Leggi anche: