Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Corridoi turistici Covid-free per Maldive, Caraibi e Sharm: niente isolamento al rientro, ma obbligo di tampone

L’ordinanza è valida fino al 31 gennaio 2022. Se la permanenza supera i 7 giorni, sarà necessario fare un test durante il soggiorno

Corridoi turistici Covid-Free. È questa la formula con cui il ministro della Salute Roberto Speranza ha battezzato i canali per consentire i viaggi verso alcune località esotiche fuori dall’Unione Europea senza dover ricorrere all’isolamento fiduciario dopo il rientro. Secondo l’ordinanza i corridoi saranno operativi verso Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana, l’isola caraibica di Aruba e zone di Sharm El Sheikh e Marsa Alam in Egitto. L’obiettivo è quello di rendere inutile l’isolamento fiduciario attraverso un sistema di tamponi contro il Covid: si potrà partire e tornare da queste destinazioni solo con un tampone negativo appena fatto. Se la permanenza sarà superiore a 7 giorni sarà necessario fare un test durante il periodo di soggiorno. L’ordinanza sarà valida fino al 31 gennaio 2022.


Il testo dell’ordinanza

Continua a leggere su Open


Leggi anche: