Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Più tempo per il referendum cannabis (e quello contro il Green pass). Via libera dal governo: ma la Lega non vota

I ministri leghisti avrebbero espresso perplessità sulla decisione di prorogare il termine per la presentazione delle firme. Il Cdm dà l’ok

La Lega non ha partecipato al voto in Consiglio dei Ministri per la proroga di un mese dei termini per il referendum sulla cannabis. Lo apprende l’agenzia di stampa Ansa. La proroga si applica anche al referendum contro il Green pass. I ministri leghisti avrebbero espresso perplessità sulla decisione di prorogare il termine per la presentazione delle firme. Il governo Draghi ha dato il via libera al decreto legge con norme di giustizia e di proroga di un mese dei termini in scadenza per i referendum, l’assegno unico e l’Irap. All’ordine del giorno del Cdm anche l’approvazione della Nota di Aggiornamento del Documento di Economia e Finanza.


Leggi anche: