Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Afghanistan, Draghi in conferenza stampa: «Dal G20 mandato all’Onu per rispondere alla crisi umanitaria» – Il video

Il presidente del Consiglio ha parlato di una visione comune espressa da tutti i Paesi coinvolti nel summit

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha tenuto una conferenza stampa a margine del summit del G20 sull’Afghanistan, in corso a Roma. Il vertice è stato organizzato da Draghi dopo lo scoppio della crisi umanitaria provocata dal ritiro delle truppe statunitensi e dalla riconquista del Paese da parte dei talebani. «Siamo tutti consapevoli che siamo davanti a una catastrofe, e che con l’avvicinarsi dell’inverno le cose sono destinate a precipitare», ha detto il premier. «C’è grande disponibilità ad agire e c’è una convergenza di vedute sull’affrontare l’emergenza e per impedire il collasso economico del Paese. Vogliamo arrivare a una posizione unificata. Abbiamo dato mandato alle Nazioni Unite per il coordinamento della risposta alla crisi: i vari Paesi, l’Ue, la Banca Mondiale e il Fmi, lavoreranno tutti sotto lo stesso progetto». La presidente della Commissione europea ha già annunciato lo stanziamento di un miliardo di dollari per l’obiettivo, e il presidente degli Stati Uniti ha annunciato che stanzierà dei fondi. «Ci sarà un impegno per garantire i diritti delle donne e non far tornare l’Afghanistan indietro di 20 anni», ha aggiunto, ricordando anche l’impegno antiterroristico che il G20 ha intenzione di mettere in campo. Draghi ha poi dichiarato che l’impegno sarà anche quello di salvare il sistema bancario, per fare in modo che il Paese non si blocchi, e che si lavorerà per mantenere aperto l’aeroporto di Kabul.


Immagine di copertina: ANSA/FILIPPO ATTILI


Continua a leggere su Open

Leggi anche: