«Giorgia Meloni vuole far dimettere Chiara Valcepina dal consiglio comunale di Milano»

La consigliera eletta con Fratelli d’Italia è fonte d’imbarazzo nel partito. La leader studia la sua uscita

Giorgia Meloni vuole far fare un passo indietro a Chiara Valcepina. Convincendola a dimettersi dal consiglio comunale. La consigliera eletta dopo l’inchiesta di Fanpage sulla Lobby nera è diventata un nome ingombrante per Fratelli d’Italia. Per questo, spiega oggi l’edizione milanese di Repubblica, la leader di Fdi vuole convincerla a dimettersi. Possibilmente subito dopo l’insediamento, per non prestare più il fianco alle bordate degli avversari politici. Valcepina ha ottenuto 903 voti ed è stata la terza più votata del partito. Primo, il capolista Vittorio Feltri (2268). Il quinto eletto della lista è l’altro candidato di punta del gruppo dell’europarlamentare Carlo Fidanza, Francesco Rocca (606 voti). Valcepina, spiega ancora Repubblica, non è indagata nell’inchiesta aperta dalla procura di Milano dopo il video di Fanpage, ma la vicinanza con il “Barone nero” Roberto Jonghi Lavarini preoccupa il partito. Tanto più dopo l’allarme destra estrema per Forza Nuova. Anche ieri del resto Sala ha mandato a dire che «io in questo momento non posso sostituirmi a quello che devono fare la Meloni e Salvini, dal loro punto di vista possono avere un’occasione di prendere delle distanze che vanno prese. Non so perché non lo fanno ma mi auguro che lo facciano».


Leggi anche: