La bufala su Giorgia Meloni: la leader di Fdi non percepisce «tre stipendi pari a 60 redditi di cittadinanza»

Un meme sostiene che Meloni percepisca 47 mila euro al mese come deputata, europarlamentare e consigliera comunale, ma non è affatto vero

Circola online un meme che riporta una citazione attribuita a Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, sul reddito di cittadinanza: «I miei tre stipendi? Poco più di settantadue redditi di cittadinanza al mese, qual è er problema?». Il problema è che si tratta di una bufala che iniziò a circolare nel 2020 nei gruppi frequentati dai sostenitori della misura adottata dal M5s.

Per chi ha fretta

  • Giorgia Meloni non ha mai dichiarato le parole riportate nei meme sui presunti tre stipendi e il reddito di cittadinanza.
  • Secondo alcuni utenti Giorgia Meloni percepirebbe 47 mila euro al mese, ma le dichiarazioni dei redditi (pubbliche presso la Camera dei Deputati) non confermano tale importo.
  • Secondo la bufala, diffusa già nel 2020, Giorgia Meloni percepirebbe lo stipendio come deputata, europarlamentare e consigliere comunale a Roma, ma non risulta eletta al Parlamento europeo e a Roma non percepisce il cosiddetto gettone presenza.

Analisi

Riportiamo lo screenshot di uno dei post che condivide la bufala:

Circola un’altra versione del meme: «I miei 3 stipendi? Poco più di 60 redditi di cittadinanza».

Il riferimento ai 3 stipendi circolava già nel 2020 in diversi post Facebook, come quello pubblicato nel gruppo «Marco Travaglio&Peter Gomez» dove leggiamo quanto segue:

VERGOGNOSA LA MELONI È lei si fotte 3 stipendi, 1 come parlamentare 2 come consigliera al comune di Roma 3 come parlamentare Europea è sono 47 mila euro al mese. Vuole abolire il RDC È vuole diminuire le buste paga è le pensioni del 30% bisognerebbe linciarla.

Il reddito di Giorgia Meloni

Giorgia Meloni è stata eletta deputata nel 2018 e dunque deve rendere pubblica la propria documentazione patrimoniale, come possiamo vedere nella sua scheda nel sito della Camera dei deputati. Di seguito i link alla dichiarazione dei redditi dall’anno di elezione ad oggi: 2018, 2019, 2020 e 2021.

Il modello 730 del 2021 di Giorgia Meloni.

Tre stipendi per 47 mila euro al mese?

Secondo quanto riportato nel post del 2020, pubblicato nel gruppo Facebook «Marco Travaglio&Peter Gomez», Meloni percepirebbe lo stipendio di parlamentare, di consigliere comunale a Roma e come europarlamentare per un totale di 47 mila euro al mese (i circa 60 redditi di cittadinanza). Non risulta possibile, una cifra simile risulterebbe appena la metà del totale reddito complessivo dichiarato dal leader di Fratelli d’Italia dal 2018 ad oggi.

Giorgia Meloni risulta eletta alla Camera dei Deputati nel 2018 e percepisce uno stipendio per tale incarico, ma non risulta un suo seggio presso il Parlamento europeo. Ecco l’elenco degli europarlamentari appartenenti al gruppo Conservatori e Riformisti europei al quale ha aderito il partito Fratelli d’Italia:

  • Sergio Berlato
  • Carlo Fidanza
  • Pietro Fiocchi
  • Raffaele Fitto
  • Giuseppe Milazzo
  • Nicola Procaccini
  • Vincenzo Sofo
  • Raffaele Stancanelli

Per quanto riguarda il Consiglio comunale romano, sia Giorgia Meloni che Stefano Fassina non percepivano compensi per le partecipazioni delle sedute.

Conclusioni

Giorgia Meloni non percepisce mensilmente una somma di 47 mila euro pari a circa 60 redditi di cittadinanza. Tale somma risulta quasi la metà del reddito complessivo riportato nel modello 730 della deputata e leader di Fratelli d’Italia.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Leggi anche: