Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Tennis, esordio da sogno per Sinner alle Atp Finals: finisce 2-0 contro Hurkacz. La prossima sfida contro Medvedev

L’altoatesino era entrato come riserva al posto di Matteo Berrettini infortunato, al quale ha dedicato la vittoria. Giovedì il prossimo match

Finisce nel migliore dei modi l’esordio di Jannik Sinner alle Atp Finals: l’altoatesino ha battuto per 2-0 Hubert Hurkacz. Il ventenne vince così la sua prima gara in carriera al torneo Atp Finals. Una gara in crescendo per Sinner che ha liquidato il tennista polacco in un’ora e 25 minuti di gioco con i parziali di 6-2, 6-2. L’attuale numero 11 della classifica Atp ha sostituito Matteo Berrettini, colpito da un infortunio muscolare. Al prossimo incontro lo attende la sfida contro Daniil Medvedev, in programma nella giornata di giovedì, sempre al Pala Alpitour di Torino dove oggi ha ricevuto un’accoglienza festosa e un lungo applauso di incoraggiamento da parte de pubblico. «Questo torneo lo giochiamo per lui, speriamo si riprenda presto – ha detto Sinner nel dedicare la partita a Berrettini -. Giochiamo ma teniamo nel cuore Matteo», sono state le parole del ventenne. «Matteo sei un idolo», la scritta con tanto di cuore sulla telecamere subito dopo la vittoria.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: