Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Terrorismo, arrestata una 19enne a Milano. Radicalizzata a 16 anni, il marito parente dell’attentatore di Vienna – Il video

L’inchiesta è coordinata dalla Procura di Milano, che ha chiesto e ottenuto l’ordinanza di custodia cautelare

Una giovane di 19 anni è stata arrestata dalla polizia a Milano con l’accusa di associazione con finalità di terrorismo. Dopo il blitz degli agenti, la giovane è stata subito trasferita in carcere. La 19enne italiana di origini kosovare, secondo le prime informazioni fornite dalle autorità, si era radicalizzata all’età di 16 anni ed era una sostenitrice dell’Isis. L’inchiesta è coordinata dalla Procura di Milano, che ha chiesto e ottenuto l’ordinanza di custodia cautelare dal Gip. Gli inquirenti hanno iniziato a investigare sulla giovane a seguito di una segnalazione degli 007 italiani relativa il marito della giovane, un kosovaro 21enne che è anche parente di Kujtim Fejzulai, il terrorista dell’Isis morto durante l’attentato a Vienna del novembre 2020, in cui vennero uccise 4 persone e ferite altre 22.


Foto in copertina: ANSA/ US POLIZIA DI STATO


Continua a leggere su Open

Leggi anche: