Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Nomine Rai, Grillo provoca Conte: «È lo specialista dei penultimatum». E l’ex premier risponde

Il fondatore del Movimento torna a criticare il presidente del partito, che replica: «La sua comunicazione è poco ortodossa»

L’ultima provocazione di Beppe Grillo prende di mira Giuseppe Conte, presidente del Movimento 5 Stelle. Durante il convegno M5s sulle comunità energetiche, ha detto: «Bene mi fa piacere che siamo qui con la stampa: anche Conte non riesce a dare ultimatum, è lo specialista del penultimatum. Ma va bene così». Il riferimento è alle parole di oggi dell’ex premier in merito all’indicazione, destinata agli eletti del suo partito, di boicottare le trasmissioni Rai. Dopo aver annunciato il 17 novembre che il Movimento non sarebbe più comparso sui canali della Tv pubblica, oggi ha definito la sua decisione «non irreversibile». La risposta di Conte non si è fatta attendere: «Grillo sul piano della comunicazione ha una visione non proprio ortodossa», ha detto durante la conferenza stampa, ribadendo la non irrevocabilità della sua presa di posizione.


Immagine di copertina: ANSA/RICCARDO ANTIMIANI


Continua a leggere su Open

Leggi anche: