Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Berlusconi al Quirinale, il corteggiamento sul Reddito di cittadinanza non basta. Conte chiude: «Il M5s non lo voterà»

L’ex premier dice No all’ipotesi Berlusconi al Colle: «Il Movimento ha altri obiettivi»

Il presidente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, ha preso posizione contro l’ipotesi di avere Silvio Berlusconi al Quirinale. Nella conferenza stampa di oggi, 6 dicembre, l’ex premier ha detto di «apprezzare» il cambio di rotta di Berlusconi sul Movimento, ma che non sarà comunque lui il candidato del partito. L’ex Cavaliere ha recentemente aperto al Reddito di cittadinanza, uno dei cavalli di battaglia del M5s, dopo che per anni lo ha definito «una bufala». A fine gennaio 2022 si concluderà il settenario di Sergio Mattarella come Capo dello Stato, e la partita per il suo successore è ancora del tutto aperta. «Per la figura del Capo dello Stato noi abbiamo altri obiettivi», ha specificato Conte. Mattarella ha già più volte ribadito di non essere a disposizione per un secondo mandato, ma il nome di Berlusconi non piace a molti. Anche Enrico Letta, segretario del Pd, si è già detto contrario: «Se venisse eletto, il giorno dopo cadrebbe il governo».


Immagine di copertina: ANSA/CLAUDIO PERI


Continua a leggere su Open

Leggi anche: