Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Le minacce dei No vax a Massimo Galli su Telegram: «Ecco l’indirizzo e il telefono, sapete cosa fare»

Gli utenti di Basta Dittatura all’attacco dell’infettivologo: tutti i dati sensibili pubblicati online

Su Telegram gli utenti di Basta dittatura sono tornati all’attacco, questa volta contro l’infettivologo Massimo Galli. «Sapete cosa dovete fare», è il messaggio dei gestori dell’account agli iscritti corredato di tutti i dati sensibili di Galli. Il medico è stato preso di mira perché da sempre favorevole alla campagna di vaccinazione contro il Coronavirus. «Di minacce me ne sono già capitate in passato, quindi dovrei essere preoccupato da mesi. Direi che sono stanco e stufo. Qualsiasi cosa facessero materialmente a uno di noi aumenterebbe solo la condanna generale nei confronti di questa gente. Sono arrivato a 70 anni con la schiena e continuo così», ha detto il medico ad Adnkronos. E ancora: Mi sento tutelato dalle forze dell’ordine. Non ho bisogno di sporgere denuncia, c’è già chi si muove per me. Il professore ha poi spiegato che «Queste minacce sono segno di degrado che va avanti da tempo, ma più se ne parla e più si da soddisfazione a determinati individui. Meno i No vax hanno spazio nei media meglio è. Ho dovuto sopportare attacchi di ogni genere, uno più uno meno non fa tanta differenza».


Leggi anche: