Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Israele, il ministro della difesa Gantz avvisa l’esercito: «Prepariamoci per un possibile attacco all’Iran»

Secondo fonti della Difesa, il ministro Gantz ha anche messo al corrente gli Stati Uniti sull’eventuale azione così da convincere le forze statunitensi alleate ad aumentare la pressione su Teheran

Sale l’instabilità tra Israele e Iran. Il governo pensa a un’eventuale azione e, tramite il ministro della difesa Benny Gantz, ha ordinato all’esercito israeliano di prepararsi alla possibilità di un attacco militare nei confronti dell’Iran. A renderlo noto è Haaretz. Secondo una fonte della difesa, il ministro Gantz ha anche messo al corrente gli Stati Uniti sulla mossa che potrebbe essere messa in atto per convincere le forze statunitensi alleate ad aumentare la pressione su Teheran. I colloqui di Vienna sul nucleare iraniano non hanno prodotto «alcun progresso» e le potenze mondiali «capiscono che quella degli iraniani è una presa in giro» ha spiegato Gantz durante un vertice in Florida. In settimana il ministro israeliano ha anche incontrato a Washington il segretario alla Difesa degli Stati Uniti Lloyd Austin al quale avrebbe confidato che, viste le attuali difficoltà economiche e sociali iraniane, c’è dello «spazio per una pressione internazionale – diplomatica, economica e militare – in modo che l’Iran metta da parte le sue fantasie sul programma nucleare».


Leggi anche: