Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

I No vax ora puntano le scuole, i volantini che terrorizzano i genitori sui vaccini ai bambini: «Siete diventati carnefici»

L’operazione propagandistica è stata messa in atto dal sedicente Comitato proteggiamo i bambini

«Il vaccino Pfizer o Moderna “hanno” tanti effetti avversi invalidanti oppure mortali che i vaccini tradizionali non hanno». Una frase, scritta persino con errori grammaticali, che è apparsa davanti agli istituti scolastici di Bari. È la propaganda No vax del sedicente Comitato proteggiamo i bambini, mobilitatosi il 16 dicembre in concomitanza con il vaccine day pediatrico della Regione Puglia. I bambini dai 5 agli 11 anni – sono previste oltre 3 mila somministrazioni – potranno ricevere la prima dose di vaccini in 151 scuole e strutture pediatriche pugliesi. «Giù le mani dai bambini» è il titolo che campeggia sui volantini affissi nel capoluogo. Sostenendo che «il Covid, per i bambini, è un semplice raffreddore», il comitato ha scelto di utilizzare per persuadere i genitori a non vaccinare i propri figli ha dedicato lo spazio centrale del manifesto alla fotografia di una madre che tiene in braccio una bambina in procinto di ricevere un’iniezione. In sovrimpressione, compare questo slogan: «Da genitore a carnefice».


Leggi anche: