Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Germania, partite di calcio a porte chiuse e limiti ai contatti anche tra vaccinati: «Non è tempo per feste di Capodanno»

Ad annunciarlo è stato il cancelliere tedesco Olaf Scholz, in conferenza stampa a Berlino. Le misure saranno valide dal 28 dicembre

Le parole del cancelliere tedesco Olaf Scholz, in conferenza stampa a Berlino, sono forti e chiare: «Non è tempo per party di Capodanno», ha detto dopo il vertice con le Regioni sulla situazione epidemiologica nel Paese. Da qui l’annuncio di una stretta anti-Covid. Le nuove misure, a partire dal 28 dicembre, prevedono che i contatti saranno ridotti a gruppi di dieci persone al massimo, nel caso di vaccinati. Nel caso di non vaccinati, invece, la riduzione sarà ancora più pesante, consentendo l’incontro di un nucleo abitativo e due persone di un altro. Non rientrano nel computo i minori di 14 anni. Intanto, sempre dal 28 dicembre, le partite di calcio in Germania si terranno senza pubblico e le discoteche saranno chiuse. «Io posso capire tutti quelli che non ce la fanno più a più sentir parlare del virus e delle varianti. Ma non possiamo chiudere gli occhi di fronte alle prossima ondata», ha detto Scholz. «Le infezioni aumenteranno in modo massiccio. Dobbiamo preparaci adesso».


Foto in copertina di repertorio: ANSA/FILIP SINGER


Continua a leggere su Open

Leggi anche: