Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Usa, via libera della Fda alla pillola anti-Covid di Pfizer. L’azienda: «Pronti per le consegne immediate»

Si tratta del primo farmaco in compresse che i malati di Covid potranno assumere nelle cure domestiche

Via libera della Food and Drug Administration statunitense alla pillola contro il Coronavirus prodotta da Pfizer. Si tratta del primo farmaco in compresse da poter assumere dai malati di Covid-19 nelle cure domestiche. Secondo uno studio svolto dalla stessa casa farmaceutica, la pillola antivirale Paxlovid «ha ridotto i ricoveri e i decessi tra le persone a rischio di quasi il 90% quando è stata assunta nei primi giorni dopo la comparsa dei sintomi». I test sono stati svolti su un campione di oltre 2.200 soggetti e hanno confermato i risultati stimati nelle ricerche preliminari. Dopo l’okay da parte della Fda alla pillola, l’azienda farmaceutica Pfizer è salita a Wall Street di quasi un punto e mezzo in pochi minuti. Parallelamente Moderna, produttrice di uno dei vaccini anti-Covid attualmente più efficaci, è in calo del 6,6%.


L’azienda americana ha fatto sapere di essere pronta a cominciare subito la distribuzione e la consegna della sua pillola anti-Covid in tutti gli Stati Uniti. «L’autorizzazione della Fda rappresenta un altro esempio di come la scienza ci aiuterà a sconfiggere questa pandemia», sono le parole dell’amministratore delegato di Pfizer Albert Bourla. «Questa terapia rivoluzionaria ha dimostrato di ridurre in modo significativo i ricoveri e i decessi e cambierà la modalità con cui curiamo il Covid».


Leggi anche: