Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Quirinale, Berlusconi dopo il vertice di centrodestra: «Io candidato? Ne abbiamo parlato, decidiamo a gennaio»

Il leader di Forza Italia: «Draghi ancora premier? Non posso parlare per lui»

«Io candidato al Quirinale? Abbiamo parlato anche di questo». Silvio Berlusconi risponde così ai giornalisti all’uscita di Villa Grande su uno dei temi più caldi delle ultime settimane. Alla fine del vertice del centrodestra, tenutosi oggi 23 dicembre, il leader di Forza Italia ha commentato le voci che lo vorrebbero tra i nomi in lizza per la successione a Sergio Mattarella. «Ne abbiamo parlato e abbiamo anche rimandato ogni decisione all’inizio dell’anno prossimo», ha continuato Berlusconi. Sul futuro del premier Mario Draghi, il leader di Forza Italia ha preferito non esporsi troppo: «Lui ancora a Palazzo Chigi? Non posso dare risposte sulle intenzioni di altri». Al termine del vertice di Roma, i leader di centrodestra hanno scritto una nota congiunta in cui assicurano che affronteranno «uniti tutti i prossimi appuntamenti istituzionali ed elettorali – dall’elezione del Capo dello Stato fino alle prossime elezioni amministrative e politiche – nel rispetto delle scelte fin qui compiute da ciascuna delle componenti, ma nella consapevolezza della comune responsabilità di rappresentare la maggioranza naturale degli italiani, un’Italia che guarda all’Europa e al mondo orgogliosa della propria storia e della propria identità».


Leggi anche: