Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La terra trema nel Catanese: più di 12 scosse di terremoto. La più forte di magnitudo 4.3

A partire dalle 21.30 è cominciato un lungo sciame sismico. La scossa più forte è stata avvertita in gran parte della Sicilia centro-orientale. In azione il dipartimento della Protezione civile

Quella delle 22.33 è la più violenta tra tutta la serie di scosse di terremoto che stanno facendo tremare la terra in tutta la provincia di Catania. La magnitudo registrata dall’Ingv è di 4.3, con una profondità di 11 chilometri. A partire dalle 21.30 è cominciato un lungo sciame sismico. Le scosse sono state geolocalizzate a sei chilometri a sud-ovest di Motta Sant’Anastasia a una profondità compresa tra i 9 e gli 11 chilometri. Il sisma più potente è stato avvertito chiaramente in gran parte della Sicilia centro-orientale. Per il momento non sono stati segnalati danni a cose o persone. Intanto è entrato in azione il dipartimento della Protezione civile che si è messo in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale. «L’evento delle 22.33 – conferma – risulta avvertito dalla popolazione».


Foto di copertina: Mappa creata da OpenStreetMap


Leggi anche: