Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«All I want for Christmas is You», la canzone dei record che ogni Natale fa guadagnare a Mariah Carey un grosso bottino in diritti

Le royalties del brano, primo in classifica ogni anno, farebbero guadagnare alla cantante una cifra che si aggira tra i 500 e i 700 mila euro, per un totale di 19 milioni di euro nei 27 anni di vita della canzone

Sarebbe impensabile un Natale senza la voce di Mariah Carey che risuona per le radio, nei negozi, nei locali e anche alle cene di famiglia con il suo famosissimo ritornello All I want for Christmas Is You. Sono passati 27 anni dalla pubblicazione del celebre brano, rilasciato nel 1994, ma nonostante il trascorrere degli anni continua a macinare record su record: anche quest’anno ha raggiunto il primo posto della classifica dei singoli più ascoltati del momento. Negli Stati Uniti e anche in Italia, come ha avuto modo di accertare Spotify. È il primo brano made in Usa a raggiungere la prima posizione in classifica per quasi tre decenni di fila. E così Mariah Carey è stata acclamata come l’artista femminile con più primi posti con una propria canzone, con 85 settimane al primo posto, contro le 60 di Rihanna che si è piazzata seconda in classifica. E insieme al successo ci sono anche i guadagni, che ogni dicembre si fanno sempre più consistenti. Il Telegraph ha stimato che solo le royalties di All I Want For Christmas Is You farebbero guadagnare alla cantante una cifra che si aggira tra i 500 e i 700 mila euro, per un totale di 19 milioni di euro nei 27 anni di vita della canzone. Una cifra già enorme di per sé a cui vanno aggiunti anche tutti gli altri guadagni non legati ai diritti del brano.


Leggi anche: