Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vaccini, in 7 giorni 120 mila prime dose: mancano 5,5 milioni di italiani, soprattutto tra i 40 e 60 anni – Il report

I dati arrivano dall’ultimo report della struttura commissariale del generale Francesco Paolo Figliuolo. Nella categoria 5-11 anni scoperti ancora il 48,9% di bambini e ragazzi

Sono ancora oltre 5,5 milioni gli italiani che non hanno ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid alla fine del 2021. Secondo il report della struttura commissariale del generale Francesco Paolo Figliuolo, negli ultimi 7 giorni sono state 122.743 le nuove somministrazioni, che hanno portato il dato complessivo a calare da 5.683.275 a 5.560.532. I più scettici a recuperare almeno la prima dose sono gli italiani nella fascia tra i 40 e i 49 anni, con 1.202.480 ancora non coperti da alcuna dose. Seguono gli under 60, con 1.021.601. Il report non comprende i bambini tra i 5 e gli 11 anni, per i quali la campagna di vaccinazione è cominciata da poche settimane. In questa fascia d’età, i soggetti non ancora coperti sono il 48,91% che tradotto in numeri è pari a 4.051.289 tra bambini e ragazzi, su un totale di 8.283.583 persone. Le somministrazioni per la fascia 5-11 sono partite solo due settimane fa: negli ultimi 7 giorni sono stati 149.250 i bambini e ragazzi vaccinati. Rimangono senza alcuna dose (a meno dei guariti) 3.232.473 in totale. Nella fascia 12-19 i ragazzi senza alcuna dose sono 818.816.


Leggi anche: