Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Supercoppa, il Consiglio di Lega non molla: «Nessun rinvio per Inter-Juve»

Juve e Inter avevano chiesto il rinvio della gara considerando anche il numero crescente di casi positivi tra i propri giocatori. Resta il nodo dei rimborsi, dopo la riduzione delle capienze degli stadi e i biglietti già venduti

Nessuna variazione per la finale di Supercoppa che si giocherà regolarmente il 12 gennaio. Il Consiglio della Lega di Serie A ha confermato la data all’unanimità, nonostante le richieste di Juventus e Inter che avevano chiesto un rinvio della partita considerando le rispettive situazioni Covid in peggioramento. L’Inter ha al momento tre giocatori positivi, la Juve quattro, con il concreto rischio che i casi possano aumentare, considerando anche la situazione epidemiologica nel Paese e la minaccia della variante Omicron. A pesare sulla gara c’è poi il nodo dei biglietti venduti prima che il governo Draghi riducesse la capienza degli stadi dal 75 al 50 per cento. Sarebbero circa 12 mila i tagliandi già venduti in più rispetto alle nuove disposizioni e che dovranno essere inevitabilmente rimborsati.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: