Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Stati Uniti, rogo in un palazzo a Philadelphia: 13 morti, di cui 7 bambini – Il video

Restano da chiarire le cause. I rilevatori di fumo dello stabile non avrebbero funzionato

Ci sono voluti 50 minuti per domare le fiamme. Quando a Philadelphia, in Pennsylvania, erano le 6.40 di mattina un rogo è partito da un appartamento in quartiere popolare. Nonostante l’intervento dei vigili del fuoco, l’incendio ha causato 13 vittime. Secondo le prime indicazioni delle autorità locali fra queste c’erano anche 7 bambini. All’inizio delle operazioni i vigili del fuoco temevano che il numero di vittime fosse ancora più alto, visto che negli appartamenti coinvolti nell’incendio vivevano 18 persone. Jim Kenney, sindaco di Philadelphia, ha commentato l’incidente: «Questo è senza dubbio uno dei giorni più tragici nella storia della nostra città». Oltre alle vittime ci sono anche due feriti, portati in ospedale. Non si conoscono le regioni dell’incendio ma secondo le prime informazioni sembra che alcuni dei rilevatori di fumo presenti nello stabile non abbiano funzionato.


Leggi anche: