Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Stadi pieni almeno a fine campionato? L’ottimismo di Costa: «Presto aumenterà la capienza, in primavera al 100%»

«Dobbiamo anche dare una premialità a chi decide di vaccinarsi», ha detto il sottosegretario alla Salute

Lo stadio torna ad essere un tema caldo, in relazione all’epidemia Covid, e il sentiero proposto dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa è quello della capienza al 50% a partire dal 6 febbraio. «L’obiettivo non può essere che essere di tornare al 100% in presenza a inizio primavera, vorrebbe dire veramente che siamo arrivati ad una fase endemica del virus e quindi ad una convivenza», ha spiegato. Lo scorso 8 gennaio la lega Serie A aveva optato per un massimo di 5 mila spettatori sugli spalti fino alla giornata di campionato del 23 gennaio prossimo. «Alla ripresa del campionato a febbraio mancano 20 giorni e con 500 mila dosi al giorno, vuol dire 37 milioni di persone con la terza dose, quindi – ha aggiunto Costa – è ragionevole pensare come un obbiettivo raggiungibile il ritorno al 50%. Dobbiamo anche dare una premialità a chi decide di vaccinarsi e mi pare che i cittadini siano stati molto disponibili e responsabili, quindi penso sia una risultato raggiungibile» .


Leggi anche: