Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, 385 morti in 24 ore. I nuovi contagi sono 188.797: cresce ancora il tasso di positività (17%)

Salgono gli ingressi in terapia intensiva: 155 in 24 ore (ieri erano stati 134). Aumentano anche i ricoveri ordinari: 19.659 (19.500 ieri)

Il bollettino del 20 gennaio 2022

Sale il numero delle nuove vittime registrate a causa del Coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore il bollettino della Protezione civile e del ministero della Salute ha segnalato 385 decessi, in salita rispetto ai 380 di ieri. Per un totale di morti da inizio emergenza pari a 142.590. Sul fronte dei contagi la curva sembra decelerare: sono 188.797 i nuovi positivi dell’ultima giornata contro i +192.320 del monitoraggio precedente. Gli attualmente positivi si attestano a quota 2.682.041.




La situazione negli ospedali

Per quanto riguarda la pressione sulle strutture sanitarie, oggi 20 gennaio 2022, si registra un incremento degli ingressi quotidiani in terapia intensiva. In 24 ore hanno occupato un posto letto in rianimazione 155 pazienti positivi al virus (ieri 134). Il totale dei ricoverati in area critica è pari a 1.698 contro i 1.688 di ieri. La curva sale anche per i reparti ordinari. Oggi si contano 19.659 pazienti ospedalizzati (ieri 19.500). Il totale dei dimessi e dei guariti aumenta arrivando a quota 6.593.625 (ieri 6.450.596).

Tamponi e tasso di positività

L’attività di tracciamento dei casi positivi si mostra in calo: nell’ultima giornata sono stati elaborati 1.110.266 nuovi test molecolari e antigenici rapidi (ieri 1.181.179). Il tasso si positività torna a salire: dal 15,6% di ieri si posiziona al 17% di oggi.

Ieri e Oggi

Indice di gravità

Ultimi 10 giorni

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche: