Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Quirinale, la proposta di Fico per i Grandi elettori positivi: un seggio drive-in nel parcheggio della Camera

Nel caso in cui lunedì 24 gennaio si optasse davvero per questa strada, servirà adeguare i riferimenti normativi con un intervento ad hoc

Un catafalco di fortuna per fronteggiare il problema dei contagi Covid alla vigilia dell’elezione del Presidente della Repubblica. Lo propone il presidente della Camera Roberto Fico come soluzione al nodo dei Grandi elettori positivi o in stato di quarantena che dovranno essere comunque messi nella condizione di votare. Stando a quanto riferiscono fonti parlamentari all’Ansa, la seconda carica dello Stato ha pensato di destinare il parcheggio della Camera dei deputati, in via della Missione, al seggio elettorale per l’elezione del Capo dello Stato. Così facendo, attraverso un sistema ben organizzato, i Grandi elettori infetti o in isolamento potranno restare a bordo dell’auto ed esprimere il loro voto all’interno dell’abitacolo, con una sorta di modalità drive-in. Nel caso in cui lunedì 24 gennaio si optasse davvero per questa strada, servirà adeguare i riferimenti normativi con un intervento ad hoc. Intanto, nel corso della capigruppo a Montecitorio, Fico ha annunciato che chiederà al governo di agire in questo senso, predisponendo le modifiche normative necessarie per consentire di allestire il seggio in drive in. Tra le diverse adesioni al progetto, si menziona quella della capogruppo di Iv Maria Elena Boschi che invita l’esecutivo a provvedere a stretto giro.


Leggi anche: